Presentazione

INCONTRO REALE NON AL PAGAMENTO NON SONO MERCENARIA NON SONO ESCORT MA SOLAMENTE DI PIACERE COI MASCHIONI ALTI MUSCOLOSI BONI

CONTATTAMI ESCLUSIVAMENTE AL MIO CELL E MIO EMAIL!!!! Ci sono le persone che rubano il mio nome e le mie foto non vi fidare di loro. Solo con questo numero di cell ed email!!!

BOLOGNA, ITALY
(39) 388 365 1009 OK Whatsapp
teddylavacca@libero.it

IL BLOG SI E' COMPOSTO DA DIVERSE PAGINE,PER PASSARE LE PAGINE SUCCESSIVE, PRIMA ANDATE INFONDO DELLA PAGINE ATTUALE,ALLA PARTE DESTRA C'E SCRITTO " POSTI PIU' VECCHI" E CLICCATECI SOPRA! INOLTRE USATE IL VOSTRO PC PER VISUALIZZARE IL BLOG, CON IPHONE NON LI VENGONO VISSUALIZZATI

Contattatemi anche via mms o sms descrivendo la vostra eta', altezza peso, che sport praticate. Putroppo non posso rispondere sempre

Cerco incontro reali non mercenari solamente con maschioni alti muscolosi palestrati boni, i tipi culturisti, istruttori,pugili alti tattuati,giocatori di basket,rugby e football americano,stripman,modelli sono i miei preferiti. Anche i tipi molto alti molto possenti ben piazzati veri sportivi sono ben accettati. Le persone non hanno i requsiti, curios, indecisi, falsi virtuali non mi disturbare!

Please contact me directly by email o sms, as i am not alway alone so i can not always answer the phone. THE BLOG CONTAINS MANY PAGES, TO GO TO THE OTHER ONES, FRIST GO DOWN THE PAGE YOU ARE IN, WHEN YOU ARRIVE AT THE BOTTOM, JUST CLICK ON THE RIGHT" OLDER POSTS". MAKE SURE THAT USE YOUR PC NOT IPHONE OTHERWISE YOU CAN NOT SEE THE FILMS

Only for tall handsome well built,muscular men.

Me gustano solo los hombres muy alto muy guapo con fisico muy musculoso.

lunedì 21 maggio 2018

Una Vita da Vacanza 2018

Lavoro tanto ( Lavoro sodo e seriamente, NON SONO ESCORT OK??) si, ma lavorare serve per vivere, ed vivere non e' un concetto statico, vivere significa esplorare, studiare, conoscere, di non limitarsi, di conoscere la diversità, di andare lontano, di comprendere gli altri..viaggiare non significa fare il vacanzieri, non vuol dire stare in un resort, o semplicemente sotto il sole per bruciarsi. Avventurarsi per il mondo e' cosi bello ed affasciante, di vedere cio che non possiamo mai vedere dove viviamo, di trovarsi un luogo o davanti una scena che non ne possiamo nemmeno immagiare prima... la nostra terra e cosi ricca e varia,  scalvacare oltre il confine ci aiuta ad  ampliare la nostra versione, la mentalità,  di cancellare l'ignoranza. Siate attivi, siate curiosi!!

Namibia  3- 21 June

Isole di Egadi e Trapani, Sicilia  30 Giugno - 9 Luglio

Iles de la Société, Polynésie Francaise 30 August - 20 September



domenica 20 maggio 2018

Il Lecca Culo Romano

Io, vestita in babydoll total noir, e con la perizoma abbasata... mi ero appoggiata sul tavolo da pranzo, davanti c'e uno specchio e mi metto la mia posa da...

Lui si trova con la faccia proprio davanti il mio culo imponente... lo ammira, almeno per i primi secondi... poi, con le sue mani appoggiate sulle mie chiappe sode come marmi, inizialmente  lui piano piano mette il naso vicino al " fiore" ( il buco) e annusa il profumo coi occhi semichiusi, come se stasse cercando di capire di che fragranza si tratta... dopo subito, proprio questione di secondi, con le sue mani mi aprono le chiappe, in modo che il buco diventa allargato e ben in vista...adesso tocca la sua lingua... una lingua talmente assettata e affamata che si butta in solo un colpo truffandosi in totale piacere e il godimento...

Si.. sento pienamente che mi sta mangiando il mio culo, in una maniera più pieno caricata di una immensa passione merditerranea...il buco,insieme la sua saliva, diventa bagnatissima come una vacca in calore.

Ho un forte debolezza per chi ama succhiare il culo...per me essere leccata in quel maniera e' quasi un ossessione, una droga, un culto, un simbolo che un vero maschio apprezza la sua femmina, il desiderio espresso da un uomo prima di cavalcare come un toro al

la sua donna...e a volte, quelle poche volte che faccio eccezione a chi che non rispecchia esattamente la mia esigenza verso un fisico maschile, concedo al loro la mia grazia.

Pertanto lui ha saputo di " venire incontro" alla mia debolezza e, si tratta di un romano di 36 anni, un grafico designer che  pratica pugilato, rasato , tattuato , 185cm 82kg. E' stato lui mi ha scritto per prima qualche giorno prima che andavo a roma. Si vede che e' un tizio assai furbo e si da inizio mi ha espresso in modo più esplicito la sua ossessione per il culo e il mio naturalmente, lui non vuole assolutamente perdere non appena ha saputo che fra poco arrivo nella sua città. Il contatto e' stato immediato, senza troppo giri di parole, e probabilmente dopo 4 ore di viaggio ero assai stanca quando sono arrivata nel appartamento e lui seguiva i miei ultimi movimenti da quando sono salita sul treno e per tutto il viaggio mi ha verbalmente bagnato scrivendomi delle frase veramente " oscene"....i messaggi sono talmente tanti che ho dovuto di mettere totalmente in silenzio il cell per non disturbare gli altri passeggeri.

--- ---

Devo dire dopo un faticato viaggio una bella leccata di figanal ci vuole. Sentendo quella lingua da serpente e instancabile dentro di me e' una sensazione veramente meravigliosa e appagante, mi fa tanto rilassare e sentirmi tanta donna... ora ragazzi fatevi avanti, adesso sapete la debolezza della vostra teddy e avete arma in più per tirare fuori la mia troiaggine!

lunedì 14 maggio 2018

Sera prima faceva la cagna con un italo-porto ricano, mattina seguente ritorno da una brava impiegata da ufficio

La mattina in ufficio. Vestita come si deve, da ufficio, camincetta stretta aderente, pantaloni altrettanto aderente che fa saltare tutta la mia linea del cosce e glutei. Ma al lavoro sono seria, precisa, dirigente e gran lavoratrice come tanti i miei connazionali. La mattina di solito e' il momento relativamente più tranquilla, io con  i altri miei colleghi siamo abbastanza relasati; mentre nel ufficio adiacente si ispira una atmosfera mortale: nessuno parla, anche quando gli venivo a salutare, mi rispondono con un freddo " ciao" e ritorna quel silenzio assurdo.

"Allora come ti e' passato ieri?"

Cosi la mia collega mi chiede.

" Ma nulla, ero talmente stanca che mi ero quasi addormentata davanti al Tv".

--- ---

In realtà la scena e' ben diversa. Era poco dopo le 10 di sera. La televisione era accessa, ma il volume era quasi ridotta a minimo. Si sente solamente i gridi da cagna, con qualche rumore di schiaffi tanto in tanto: la cagna, con pancia in giù, rigorosamente al pecorina sul la divano letto; lui, monta da dietro e da sopra, sbattendomi con dei colpi assai profondi che sento le sue palle che arrivano al mio culo...ogni tanto ricevo anche dei pugni su glutei... ah ho dimenticato di presentavelo: Lui e' un pugile prof.

E' un ragazzo che ho conosciuto sempre su un social circa 6 mesi fa. Nato in italia ma e' di metà italiano metà porto ricano. E' un bel ragazzo in gamba, intraprendente, 34 anni, 187 86 kg, con gran passione per il pugilato ed arrivato al livello professionale, nonchè un maestro di questa disciplina.  Non e' un tipo che parla tantissimo, probabilmente a causa del suo lavoro, ci sta ben poco per avere qualche conversazione di più. Ed ogni volta quando mi scrive, scrive sempre " Troia", " fatti sfondare" di tipo cosi, espressione piuttosto incisiva rispetto quello che sono nella anima, ed mi eccita ogni volta mi scrive che sono una puttana ( altronchè  precisa perfetta nel lavoro).

Già qualche mesi fa dovevo risalire e ci siamo gia' messo d'accordo per vederci, ma una settimana dal mio arrivo il mio lavoro e' stato allunato per un motivo ignoto. Questa volta il lavoro e' stato riconfermato e lui e' stato il primo di essere informato che la sua troia verrà da lui e farsi sbattere.

--- ---
Lui e' seduto accanto a me. Cappelli medi lunghi, diversamente dalle foto che li portavi cortissimi;
" Che bella casa che hai"... bhe come dice da lui, con un accento italianissimo che faccio davvero fatica a pensare che in lui corre sangue latina americana. Iniziamente ho osservato qualche timidezza in lui, basta vedendo il suo sorriso con denti chiusi, sorrideva quasi sforzato. e io pensavo " cazzo se mi trovo davanti con un timido allora il gioco si finisce prima di ancora iniziare " ( adoro gli uomini sanno gestire la stiuazione, io sono la donna che devo subire). Che devo fare? ... non saprei che argomento possiamo parlare visto che precedentemente ne abbiamo parlato poco quindi non ho un gran conoscenza verso lui.

A questo punto come ultima tentativa, mi giro, mettendomi a pecorina. Vediamo come si agisce. ( Se ricevo una risposta che non gradito trovero una scusa e gli mando via, l'dea era quella).

" Che bel culo"...  inizia prima di toccare il mio culo, e subito ha abbassato la perizoma. Si alza, abbassa il suo pantaloni, tira fuori il suo coso e inizia a toccarsi, mentre la sua mano destra ha infilato uno dito nel mio buco strettissimo... mi sembra che quel porco ora  ha iniziato a sentirsi il proprio agio...



domenica 6 maggio 2018

Bevenuto a Nord

Credo che molti di voi avete visto il film " Bevenuto a Nord" ...Nel film il protagonista per trovare un futuro migliore si sono trasferito da una cittadina meridionale al milano. Appunto oggi come mai, per molte persone, a causa di estrema difficoltà economica e mercato di lavoro, sono costretti di allontanasi il proprio paese di origine, con tanta speranza e altrettanto timore sono vanno a cercare una vita migliore nel nord d'italia, e addirittura al estero. Io, avendo più o meno lo stesso percorso, comprendo perfettamente quel sensazione di disorientamento, di non conoscere nessuno, essere lontana dall'ambiente in cui cresciuta, di avere paura se conoscesse delle persone sbagliate, per fino perdersi camminando per le strade... Mi ricordo ancora tanti anni fa nella notte sono arrivata per la prima volta in italia ( Malpensa) e quando sono raggiunta a bologna in macchina era le quasi 2 di notte; Nonostante tutta la stanchezza accumulata durante il viaggio intercontinentale ( con la compagnia aero SAS via Copenhagen da Beijing), ero emozionatissima, e mi ricordo ancora quelle luce soffusa sotto i portici di bologna, la mia prima impressione della italia...

 Essendo di esser appena arrivata, tutto ciò per me e' nuova, sconosciuta: già nella mattina seguente camminando per strada vedo un bel uomo palestrato con torso nudo e solo un mutande dietro la finestra dell suo appartamento mi ha fatto eccitare ( la primisisma volta vedo un bel occidentale da vivo con un fisico del genere); Spesso sentivo dei fischi dai passeggeri ( iniziamente non ero ben capito perche facevano cosi ) pensavo mi volevano avvisare se ho perso dei monete per terra; Mi sono offessa a leggere qualcuno mi avevano scritto che " sono una troia" ( pensando che mi stasse umiliando perche' avevo inteso " Troia"= " Stupida"; e un altra cosa veramente grave, che solo dopo 3 settimane ( mancavo saper parlare italiano) a causa della mia innocenza, non so come sono finita in casa di un coppia di amici maschi e me li hanno messo nel culo contemporaneamente)...

--- ---

Ci siamo conosciuti quel pomeriggio, verso le 16, via whatsapp. Una foto subito dopo un " Ciao". Nella foo vedo un bel ragazzo di 30 enne, con torso nudo palestrato e definito davanti allo specchio di un spogliatoio della palestra....sicuramente il suo bel viso moro meridionale con quel fisico subito sono riusciti a catturare la mia attenzione nonostante ero impegnata a scrivere delle porcate con gli altri.

 Si tratta di un ragazzo calabrese che e' appena arrivato a bologna da due settimane, per il motivo di lavoro ovviamente ( ha trovato un lavoro in una società di assicurazione). Mi confessa di non aver conosciuto e uscito ancora con nessuna, bologna e' una bella città con cibo buono, ma la gente non e' cosi alla mano...Visto che ancora non ha avuto molte conoscenze qui, quindi il suo tempo libero dedica la palestra, come ha sempre fatto. Infatti la foto dice chiaro: Moro bel ragazzo di 33 anni, 176cm 82kg, ma s e' fatto veramente bene e grazie alla palestra e la sua costanza devo ammettere che non ha niente da invidiare gli altri.

"Allora...anche tu sei un amante di palestra come me!" Scrivo.
" Eh si, pure prima all'orario di pranzo mi sono allenato. La foto che ti ho mandato e' scattata prima quel 'ora quando ho finito di allenarmi".
" Ah mai dai... complimenti.. sei definito..."
"..ehehe grazie e' la mia più grande passione... se vuoi ne ho fatto altre due... solo che sono un po osè.. non so se ti offendi..."

Diciamo che lui ha idea chiara, e sa cio che vuole. A me piace un ragazzo cosi determinato e deciso, non come quei bolognesi che chiacchierano e chiacchierano, pur stando nella stessa città ti fanno sentire che ci fosse una distanza da 10000km. Le successive foto che mi ha mandate sono: La prima,  sempre con il torso nudo, sono via i pantaloni,  rimane solo un mutande bianco; Ancora un altra, e oramai via pure la mutande, vedo quel cazzone lungo semi duro... mmmmm una voglia che mi sta facendo venire vendendo il suo viso fisico e cazzo tutto insieme... E si, mi sta accendo il mio desiderio!

"Io sto per finire il lavoro, stacco alle 17...tu che fai porcellina?!!"

Non so da dove ha preso questo confidenza ad scrivermi in questa maniera, che ci scriviamo solamente da 20 minuti... ma dai suoi messaggi si capisce chiaramente che lui e' arrapato..

Cosa faccio? Come gli devo rispondere secondo voi? Credo che il mio gesto e' stato altrettanto chiaro: mando la mia posizione via whatsapp. Ragazzi, si scopa. e Bevenuto alla Cina!